DOSSIER
Il packaging innovativo
Minipack Torre innova la produzione e guarda ai film biodegradabili

Tecnologia e spirito d’innovazione rendono Minipack Torre un leader nelle soluzioni per l’imballaggio. “L’azienda, che oggi conta 93 dipendenti e nel 2017 ha registrato una crescita del fatturato del 7,5%, si è sviluppata su un brevetto di nostro padre: la macchina termoretraibile a campana, che è uno dei prodotti di punta. Sono poi nate le macchine per il sottovuoto, le automatiche per il confezionamento in termoretraibile di nuova concezione e la gamma Pratika, conforme ai requisiti di Industria 4.0. - spiega Fabio Emanuele Torre, che rappresenta la seconda generazione in azienda insieme ai fratelli - Stiamo migliorando anche i macchinari per lavorare con film biodegradabili e stiamo entrando nel settore domestico con macchine sottovuoto compatte e sistemi per la cottura sous-vide”.