DOSSIER
Potente, efficace, risolutivo
Osteoplus di Tesla Medical, tranquillità per la terapia domiciliare

Un’idea è geniale quando supera la fase prototipale e diventa largamente diffusa in pochissimi anni. Nell’era digitale, dove le innovazioni rappresentano il motore del progresso, a beneficiare dei risvolti positivi che le tecnologie riescono a generare sono innanzitutto settori legati alla cura delle persone. Ecco che sistemi ed apparecchiature ultramoderne, una volta usufruibili solo in centri specialistici, si evolvono rapidamente e diventano semplici e sicuri da usare comodamente a casa propria. Parliamo di Osteoplus biostimolatore tissutale, un dispositivo medico d’ultimissima generazione, il cui utilizzo è sovente consigliato dai professionisti della riabilitazione per numerose patologie dell’apparato muscolo-scheletrico (fratture, ritardi di consolidamento, pseudo artrosi, osteoporosi, algodistrofie, edema , artrosi, condropatie, necrosi). A brevettarlo, produrlo e portarlo sul mercato, italiano e internazionale, è stata Tesla Medical di Napoli, tra le aziende più all’avanguardia in questo particolare settore della terapia domiciliare. La società partenopea nasce nel 2014 con l’obiettivo di diffondere, nel mercato dei device medicali, un prodotto altamente performante di magnetoterapia pulsata a bassa frequenza. “La biostimolazione tissutale, tramite un segnale a campi magnetici pulsanti modulari - spiega l’amministratore, Fabio Barbagallo - favorisce in modo determinante la prolificazione delle cellule ossee, cosiddette osteoblasti, e delle cartilagini, quindi condrociti. Osteoplus stimola il potenziamento del micro circolo e la neo angiogenesi, con considerevoli bene ci su stati infiammatori ed edematosi. Il risultato è ottimale in termini di guarigione”. Il dispositivo firmato Tesla Medical sviluppa la sua azione anche in presenza di gesso, mezzi di sintesi interni ed esterni e di impianti protesici. La società lo consegna a domicilio già preimpostato in base alla patologia del paziente, programmato per il numero di giorni e le ore di trattamento. “È possibile personalizzare le impostazioni - conclude il direttore marketing, Stefano Buonocore - rendendo ancora più semplice un utilizzo già di per sé molto facile e intuitivo”.

TESLA MEDICAL
Fabio Barbagallo e Stefano Buonocore