DOSSIER
Quando la tecnologia è flessibile
L’evoluzione di Difon Technology nelle applicazioni di fluoro polimeri

Rivestimenti in fluoropolimeri. Innovazione. Futuro. Sono queste le parole chiave che caratterizzano Diflon Technology, da oltre quarant’anni fornitore di gruppi e aziende leader di settore - tra cui Eni e il Gruppo Solvay. Sono oltre 1.500 i clienti nel mondo ai quali l’impresa offre i suoi servizi, proponendo soluzioni tecniche innovative di rivestimenti antiacidi per l’impiantistica industriale. Al timone dell’impresa, che si avvale di un team affiatato ed efficiente, vi è il ceo Luigi di Leo, che ci racconta: “Da sei mesi è attiva a Milano una nuova società, Difl on Service and Project, indipendente rispetto al polo produttivo di Carobbio degli Angeli. La nuova realtà è dedicata alla progettazione tecnica, alla consulenza aziendale, alle certificazioni e ai servizi di ingegneria, orientati principalmente alle industrie di produzione e, non ultima, alla funzione di ricerca, sviluppo e ingegnerizzazione di nuovi prodotti. All’interno di questo contesto, l’impresa ha da poco vinto il bando “Fondo Europeo per lo sviluppo regionale” per l’innovazione di prodotto, grazie a un progetto di PTFE caricato con nanotech. Anche in produzione sono previsti importanti cambiamenti: “Sempre nell’ottica di ottimizzazione e razionalizzazione dei processi, siamo in fase di acquisizione di un capannone, che ci permetterà di impiegare l’esistente stabilimento di circa 1500 mq per la divisione “Steel” relativa alla produzione di apparecchiature, piping e skid in acciaio per l’industria chimica e farmaceutica e di approntare il nuovo stabilimento, con una superficie di circa 2.800 mq, per accogliere la divisione dedicata ai rivestimenti di fluoropolimeri PFA e PTFE”, ci spiega il ceo. Tra i fiori all’occhiello del Gruppo spicca l’accurato servizio di assistenza tecnica e post vendita e il monitoraggio della conformità della commessa alle esigenze del cliente. “Uniamo il nostro know how, derivante da un’esperienza quarantennale, a una vision orientata all’avvenire, venendo incontro realmente alle richieste dei committenti. Abbiamo assunto nuove risorse, sia per l’area vendita, sia per quella ingegneristica. Anche i miei due fi gli stanno affrontando un percorso di studi che, a breve, li farà approdare in azienda per completare il percorso formativo con la diretta esperienza sul campo”. Infine la pluricertificata Diflon, nota per marchi come Difline - tubazioni e raccordi in acciaio rivestiti in PFA e PTFE - punta a implementare il fatturato attraverso l’offerta di tubi flessibili e attacchi rapidi ad alto contenuto tecnologico, raccolti nella linea Flexline, che completerà la proposta di prodotti ai molteplici settori già serviti dall’azienda e la estenderà anche al Food & Beverage.