DOSSIER
Trasporti tra modernità e tradizione
La lunga esperienza di Alessio Gualdi si unisce alla lungimirante visione del futuro

Un’impresa storica, la cui fondazione, da parte dei fratelli Alessio e Battista Gualdi risale al 1950. Un percorso imprenditoriale portato avanti con entusiasmo e perspicacia da Alessio, figlio di Battista. Oggi, al timone della Gualdi Alessio S.r.l., impresa specializzata nel trasporto di rifiuti e materiali pericolosi, come pure nello stoccaggio, lavorazione e trasporto delle ferro leghe, vi è Edvige Gualdi, erede di una famiglia intraprendente e laboriosa. “Per mio padre quest’attività era una missione, che desidero portare avanti attingendo dal know how che ho appreso proprio da lui in tutti questi anni di lavoro. Un lavoro dalla connotazione maschile, che però seguo da quando ho 15 anni e che, se animato da passione e competenza, può essere gestito alla perfezione anche da un’imprenditrice donna, come me”,

ci racconta Edvige Gualdi che è supportata da una squadra di professionisti qualificati, 56 persone tra autisti e collaboratori. Tra i punti di forza dell’impresa di Boltiere, vi è la capacità di gestire il trasporto di qualsiasi tipologia di materiale, grazie a un parco mezzi ricco e variegato che include 41 trattori, ai quali ne verranno presto aggiunti altri, 9 cisterne per il trasporto di solidi polverulenti, 40 ribaltabili e 9 walking floor. Nell’area di 30.000 metri quadri del deposito doganale di Pozzolo Formigaro (AL), vengono immagazzinate e lavorate per conto terzi le ferro leghe provenienti dai porti di Genova, Savona e La Spezia, che sono in seguito condotte nelle acciaierie del Centro e Nord Italia. “Siamo certificati Iso 9001 e Iso 14001 e abbiamo recentemente adottato il modello di organizzazione e gestione D.LGS 231/2001, per rispettare rigorosamente le normative in materia di autotrasporto di rifiuti e materiali pericolosi”, puntualizza Edvige Gualdi. Con un fatturato che si mantiene stabile sui 9,5 milioni di euro, Gualdi Alessio sta incrementando i mezzi per venire incontro alle crescenti richieste, anche dall’estero: “Oltre al Nord Italia, ci siamo spostati anche in Svizzera e in altri paesi, come la Croazia e la Francia. Anche in futuro, garantiremo il miglior trasporto e stoccaggio ai nostri clienti, sempre con quella passione per il mestiere che, partendo da mio padre, ha contagiato l’intero team”, conclude Edvige Gualdi.