DOSSIER
Un Paese dalle notevoli potenzialità
La Russia secondo la Giordano Brokerage-EST (GBE)

“La Russia non è più solo un luogo dove vendere, ma anche dove produrre; pregno di opportunità per le Pmi italiane e piuttosto distante da come viene descritto dalla stampa. Il nostro impegno è quello di agevolare le aziende del Belpaese nel loro ingresso sul mercato russo”. Parola di Domenico Giordano, titolare della GBE, che partendo da una laurea in lingue (tra cui spiccava il russo), ha inaugurato anche una collaborazione con la Camera di commercio Italo-Russa, dopo aver conosciuto la direttrice della rappresentanza a Mosca, Marisa Florio, per poi stabilirsi in pianta stabile col suo ufficio a Mosca nel 2005. “Il nostro vantaggio consiste nell’avere contatti diretti e privilegiati coi migliori importatori e con le GDO della Russia e dei Paesi CSI, che ci hanno consentito di introdurre su questi mercati più di 50 aziende italiane, in settori differenti”. GBE è in forte crescita, grazie a un cliente storico e due nuovi con cui vive un’intesa commerciale fatta di profonda condivisione. Domenico si dedica anche all’informazione: “Da 4 anni curiamo insieme al collega Vincenzo Ferrara una rassegna stampa su YouTube, in cui raccontiamo quei punti forti della Russia che la stampa italiana trascura ma che le Pmi devono conoscere”. E il futuro per GBE significa comunicare con un bacino ancor più vasto di aziende italiane, focalizzarsi al massimo sui clienti, partecipare a  ere internazionali, espandere i contatti. 

GIORDANO BROKERAGE EST
Domenico Giordano